Realese Blitz Tour: “Distruggimi” di Chiara Cilli – #2 Blood Bonds Series – I fratelli Lamaze sono tornati

E poi, all’improvviso, l’atmosfera si tinge di rosso, calano le tenebre ed è di nuovo arrivato il momento di immergersi in un mondo oscuro.

L’avete atteso per mesi e, finalmente, “Distruggimi“, il nuovo romanzo di Chiara Cilli secondo capitolo della serie “Blood Bonds“, è arrivato, pronto per regalarvi nuove e contrastanti emozioni.

In poche parole, ragazze: bentornate al manicomio Lamaze!

La casa di cura ha riaperto i battenti solo per voi ;)

 

12346891_711921545611032_921759962_n

Sapete meglio di me che, quanto si parla di serie e trilogie, soprattutto quando il primo romanzo pubblicato ha ottenuto così tanti consensi, si tratta sempre di una bella sfida, il rischio delusione è sempre in agguato, per la paura che le grandi aspettative non vengano rispettate.

Nel nostro precedente incontro con Chiara, con tutta la sua pazza ghenga al seguito,le avevo chiesto se soffrisse di una qualche ansia da prestazione, ma lei, molto tranquillamente, mi aveva risposto di sentirsi serena.

Bè, potrei dirvi che l’ansia l’ha fatta venire a me, e pure tanta.

Ancora una volta Chiara è riuscita nell’impresa di ottenere un centro netto e, nonostante gli avvenimenti che si svolgono nell’arco della narrazione non siano tantissimi, è praticamente impossibile distogliere l’attenzione dalla lettura.

12351204_711921378944382_78990176_n

Questo è uno di quei famosi casi in cui le frasi “ancora un’altra pagina”, oppure “ancora un altro capitolo” regnano sovrani. Quindi vedete di mettervi comode, preparatevi una bella tisana rilassante, ne avrete bisogno, e magari anche qualche biscottino per il sostentamento, perchè vi serviranno molte energie per tenere a bada i tre fratelli Lamaze, sempre più fuori di testa. Vi posso assolutamente garantire che non poserete il vostro lettore sino a quando non arriverete alla parola fine. E magari, anche un altro consiglio, tenete a portata di mano pure qualcosa di alcoolico e molto forte, non si sa mai, nel caso vi dobbiate riprendere da qualche shock. Sapete com’è da quelle parti la follia è l’ordine del giorno, soprattutto per qualcuno, senza fare nomi, ma sono sicura che in cuor vostro avete già compreso.

Devo dire che, con il senno di poi, molte delle risposte criptiche che i ragazzi mi avevano dato in occasione della nostra chiacchierata di qualche settimana fa hanno acquistato un senso, tutto nuovo.

Ma vediamo, vediamo. Cosa posso raccontarvi senza anticiparvi poi troppo?

Non vorrei rovinarvi la sorpresa, sapete com’è!

12351068_711921252277728_1133031333_n

Intanto posso dirvi che Chiara, con il suo stile, ha di nuovo creato una storia dal profondo pathos, palpabile, presente in tutto il romanzo, dall’inizio alla fine in qualunque scena, non solo in quelle violente. Perchè si, quel rosso di cui parlavo in apertura è sangue che non solo tinge con il suo colore scarlatto qualunque cosa incontri sul suo cammino, ma impregna tutto, anche l’aria, con il suo sentore metallico.

La lotta senza esclusione di colpi tra i nostri protagonisti continua, inesorabile.

L’ossessione di Henry per Aleska diventa una malattia, un’esigenza. Come l’aria che respira e l’acqua che beve per dissetarsi, tranne però, non placare mai la sua sete.

Lei è come una droga, potente, che annebbia la sua mente e si insinua sottopelle. Una dipendenza a cui è impossibile rinunciare.

Un’ossessione che può trovare pace solo con la morte.

12348527_711921428944377_1156694603_n

Se, credice! Le ultime parole famose.

Tutti se ne sono resi conto, tranne lui, che continua a proclamare vendetta e l’intervento dei suoi fratelli rischia di essere deleterio per il loro rapporto.

Molte delle scene lette mi hanno lasciato senza parole, ma una su tutte è assolutamente la mia preferita. Mi ero chiesta più e più volte, nel corso di questi mesi, come sarebbe di nuovo avvenuto il fatale incontro tra Henry ed Aleska. Avevo anche pensato di postarvi l’estratto, ma poi, mi sono resa conto che da parte mia sarebbe stata una cattiveria imperdonabile, perchè dovrete viverla in un altro contesto sulla vostra pelle, magari come ho fatto io, ascoltando questa canzone…

Quel momento, accompagnato da questa colonna sonora, per quel che mi riguarda, ha rasentato la perfezione assoluta. Ho letto e riletto quelle righe più volte che, come una sorta di film, sono passate davanti alla mia mente al rallentatore, dandomi il tormento per giorni e giorni. Un chiodo fisso di cui non riuscivo a liberarmi.

E dopo averci distrutte per benino con questo nuovo appuntamento siamo di nuovo qui, in attesa. Ricomincia una nuova e lenta agonia, speranzose di avere al più presto qualche chicca extra su “Uccidimi“, capitolo che chiuderà questa prima trilogia dedicata ai fratelli Lamaze su cui Chiara è già al lavoro. Quella donna ama torturarci.

12351248_711921475611039_1062191618_n

Ed ora, dopo aver delirato per oltre millecinquecento battute, passiamo a qualche info di tipo pratico. Servono pure quelle.

La prima: per festeggiare l’uscita della nuova pubblicazione, trovate “Soffocami” nella versione digitale in offerta sino al 13 dicembre.

La seconda: non perdetevi il goloso giveaway organizzato da Chiara, che mette in palio una copia cartacea autografata del romanzo. Partecipare è semplice, non dovrete fare altro che compilare il banner qui sotto e tenere, come sempre, le dita incrociate e sperare in un pò di fortuna. Avrete sei giorni di tempo.

Eeemmmmm, ma mi stavo chiedendo: Chiara, posso partecipare pure io?

a Rafflecopter giveaway

Inoltre, di seguito, trovate di nuovo la sinossi, cover, booktrailer e i vari link dell’acquisto.

distruggimi

TRAMA

Credevo di essere sopravvissuta all’orrore. Mi sbagliavo.

Credeva di potermi sfuggire. Ma non ha scampo da me.

Non riesco a liberarmi di lui.

Non le permetterò di cacciarmi dalla sua mente.

È nella mia testa, nel mio sangue, nelle mie ossa.

È un mostro che vuole impossessarsi della mia anima e farla a brandelli.

Henri Lamaze è l’incubo di morte da cui non sarò mai in grado di svegliarmi.

Aleksandra Nikolayev è l’ultimo demone che devo sconfiggere.

Questa volta non riuscirò a contrastare il suo veleno.

Questa volta sarò io a non sopravvivere a lei.

È finita.

E non posso accettarlo.

12358038_711921295611057_1284991916_n

**Attenzione** 
Romanzo Dark Contemporaneo
Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù.

BOOK TRAILER

LEGGI UN PICCOLO ESTRATTO

 «Perché lo hai fatto?» sussurrai debolmente. «Tu mi vuoi morta».

Se non fosse stato per il modo impercettibile in cui i suoi pollici disegnavano cerchi concentrici sul mio corpo, avrei creduto si fosse addormentato, tanto tardò a rispondere.

«Voglio che sia per mano mia, non perché ti ho lasciato a terra a congelarti».

Fui grata che non potesse vedere la mia smorfia di dolore e rabbia. «Ti prego» gemetti. «Lasciami andare».

Henri si accoccolò meglio contro di me, solleticandomi il collo con il respiro, d’improvviso teso. «Tu lascia andare me».

12278246_711921498944370_678173219_n

PRENOTATE LA VOSTRA COPIA

DISPONIBILE ANCHE SU

Kobo ➸ http://bit.ly/1OJW8xz
iBooks ➸ http://apple.co/1SPBdsb
Google Play: http://bit.ly/1HPLYKw
Mondadori Store ➸ http://bit.ly/1NLacSq
Cubo Libri ➸ http://bit.ly/1TRxn2D

I link mancanti verranno aggiornati non appena possibile.

natale

1 Comment on Realese Blitz Tour: “Distruggimi” di Chiara Cilli – #2 Blood Bonds Series – I fratelli Lamaze sono tornati

  1. Chiara Cilli
    dicembre 8, 2015 at 2:20 pm (1 anno ago)

    Grazie infinitamente per questa stupenda recensione, Stella *-* :D ♥
    E ovvio che puoi partecipare anche tu ;) xoxo

    Rispondi

Leave a Reply