Con “Quando hai preso il mio Cuore” torna di nuovo Alice Vezzani

Periodo piuttosto intenso di impegni, questo, per la nostra Alice Vezzani.

Giusto il mese scorso ci aveva regalato un suo nuovo romanzo – “Fidati del mio Amore” – ed ora, sta per prendere ancora d’assalto il vostro lettore digitale con una nuova tentazione, e che tentazione!

Quando mi Hai Preso il Cuore” è il romanzo che molte di voi stavate attendendo, da ben dodici mesi, esattamente da quando lo scorso anno, in occasione della prima rassegna dedicata ai racconti di Natale ne avevate letto un succulento estratto invocando poi alla fine di averne di più.

Da brave ingorde non vi basta mai!

L’attesa è stata lunga, la strada per confezionarlo al meglio tutta in salita per la nostra Alice, una vera faticaccia, ma ora, eccolo qua, pronto per essere gustato perfettamente a tema con il periodo che stiamo vivendo, perchè, quando la nostra storia inizia in questo modo….

Non possono esserci dubbi a riguardo, di nessun tipo.

Come forse molte di voi ricorderanno, il romanzo è ambientato nel patinato, all’apparenza, mondo della moda ed Alice, per questa storia, si è lasciata ispirare dal modello per eccellenza, l’idolo delle donne, l’uomo su cui tutte, ma proprio tutte, sbavano da tempo immemorabile, l’uomo più gettonato nel mondo del romance, quello che ha stimolato la fantasia di molte autrici e a cui dobbiamo la nascita di molti romanzi. A questo punto dovrei fare un nome, almeno per fare capire alle ignare di voi di chi sto parlando, ma ho deciso di agire come ha fatto Alice nei miei confronti, quando mi ha inviato il romanzo con in allegato una bella foto del ragazzo in questione dicendomi: “pensa a lui mentre leggi.”

Una vera amica pensa sempre alla tua salute mentale e dal momento che sono convinta che le immagini valgano più di mille parole…

Devo dire che, nonostante tutto il ben di Dio di cui sopra, è la prima volta – giuro, da che ho memoria non mi era mai capitato – che non provo nessuna affinità con il personaggio maschile di questo romanzo. Il mio istinto, di solito, è quello di prendere a randellate nei denti la lei di turno ma, questa volta, i ruoli si sono invertiti. E’ stata la prima volta in assoluto che ho parteggiato tutto il tempo per la bellissima e dolcissima Kate, donna talmente innamorata da sopportare di tutto e di più dall’egoismo del suo amato, come vivere all’ombra dell’idolatrato Aidan, l’uomo del momento, disposto a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi, anche a rinunciare all’amore della sua vita in nome di quell’agognato successo a cui aspira.

Vi sembro un pò acida?

Probabilmente lo sono. Avendo frequentato per lavoro questo genere di ambienti per molti anni conosco perfettamente i loro subdoli meccanismi e, onestamente, non li ho mai apprezzati.

admin-ajax(11)

Il mondo fashion e dello show business viene sempre rappresentato e descritto con un allure glamour e sfavillante, dove l’immagine è tutto, ma presto o tardi lo scintillio si affievolisce e rischia di risultare anche un pò indigesto.

Sono una di quelle persone che non ha mai sopportato di dover scendere a compromessi per raggiungere uno scopo professionale, soprattutto quando questi significano dover sacrificare il proprio privato. E’ un boomerang che, prima o poi, ritorna indietro presentando un conto ben più salato da pagare e anche il nostro Aidan se ne renderà ben presto conto.

Voi tutte sapete che Alice ha uno stile tutto suo, ama alla follia far soffrire noi e le coppie da lei ideate nelle sue storie, ve lo ripeto oramai sino allo sfinimento ogni volta che  vi presento un suo nuovo romanzo e, anche questa volta, non ha fatto nessuna eccezione, nessuno sconto per Aidan e Kate. Anzi, devo dire che ci è andata giù pensante, più del solito.

alice2

Non credo si offenderà – anche perchè le ho già detto questa cosa in privato – se in questa particolare occasione la definisco piuttosto cattivella, una vera sofferenza per noi povere lettrici costrette tra due fuochi, con il cuore intrappolato in una morsa. Inutile dirvi che, anche in questo caso, si finisce tra le lacrime e i singhiozzoni. Mi dispiace, ma sarà inevitabile, vedrete. Vi dico solo che la scena finale, quella clou, per intenderci, quella che sbroglia tutta l’intricata matassa, l’ho riletta almeno tre o quattro volte. E non perchè io sia particolarmente dura di comprendonio, ma perchè le lacrime, che scendevano copiose, mi offuscavano talmente la vista da non sapere se ero in preda a sogni, vista l’ora tarda, o se ci aveva visto bene.

Quella, tra l’altro, non è l’unica scena che ho riletto più volte, ce n’è anche un’altra all’appello, ma per tutt’altri motivi, molto più infuocati, decisamente molto incandescenti, tanto da dover tenere a portata di mano un bel estintore, siete avvisate. E pensate che la stessa Alice mi ha confessato di aver riletto quella scena più e più volte dopo averla scritta, ipnotizzata dalle sue stesse parole. E comunque, mi sento di dover ribadire un concetto: in un’altra vita voglio rinascere oliatrice di modelli. Altrochè veline, questa è l’aspirazione della vita di ogni donna sana di mente. Amen!

image13

Come vi dicevo prima, non mi sono lasciata intrigare del tutto dal personaggio maschile di questo romanzo, ma mi sono comunque lasciata conquistare dai diversi caratteri secondari che l’affollano, tutti molto importanti nel contesto della storia.

Ho adorato la coppia Danny e John, caratterialmente ho rivisto in loro amici a cui tengo molto e a cui sono affezionata, quindi sono entrata subito in sintonia, li ho sentiti vicini ed ho infinitamente apprezzato la sorpresa a loro dedicata, ma non vi svelo quale, ovvio, dovrete arrivare alla fine del romanzo e scoprire con i vostri occhi di che cosa sto parlando. Altro personaggio che mi ha fatto impazzire è stato Ryan, modello e amico di Katy – alias Kate -, un adorabile cazzone – se mi perdonate il francesismo -, dall’animo festaiolo, playboy incallito, ma grande amico dal cuore d’oro. Un carattere dal background molto interessante, che ha molto ancora da raccontare, secondo la mia opinione.

image14

Molte di voi, ormai, mi conoscono bene, per loro sfiga o fortuna – dipende dai punti di vista -, sapete che vedo ovunque serie e potenziali storie, quindi, non potevo non dare il tormento anche ad Alice chiedendole di sviluppare a parte la storia di Ryan e lei mi ha promesso che ci avrebbe pensato su.

Ragazza, io ti ho preso in parola, sallo!

Insomma, dal quel primo estratto letto un anno fa di strada ne è stata fatta e il risultato è una storia dai molti aspetti che sapranno coinvolgervi ed appassionarvi, proprio come è capitato alla sottoscritta, ne sono certa.

image12

Questa volta non avevo il compito di stuzzicare la vostra fantasia ma, più che altro, quello di darvi delle conferme, so per certo che i vostri neuroni sono in fibrillazione da mesi, quindi, non mi resta che lasciarvi in compagnia della sinossi e del magico clic, così anche voi potrete ritrovarvi, in men che non si dica, tra le braccia di questa toccante storia.

 

11665374_920662401309416_8938892083990480283_n

TRAMA

Aidan Wood è uno dei modelli più pagati e famosi del mondo, il suo obbiettivo adesso è diventare un attore e guadagnarsi un posto tra le stelle di Hollywood. È intelligente, indiscutibilmente bello e seducente, non ha paura di lasciare le passerelle per fare il grande salto. Peccato che l’amore bussi alla sua porta e lui non possa fare a meno di aprirgli. Katy ama lavorare come assistente e stylist per la Rev Agency Mode di Londra. Cresciuta nei backstage fotografici di alta moda, sa quanto possano essere effimeri e inaffidabili i modelli con cui lavora. Nonostante l’attrazione per Aidan sia forte, sa che la loro relazione non può avere futuro perché lui sarà sempre più impegnato con la sua carriera.

Questo libro sarà un’occasione per curiosare nel mondo delle sfilate di moda e dei set fotografici, su cui ho fatto diverse ricerche e interviste. Inoltre la doppia narrazione vi farà scoprire i risvolti di due personaggi complessi ma semplici di cui, sono certa, vi innamorerete. Alice.

image25

 

PRENOTATE LA VOSTRA COPIA

natale

6 Comments on Con “Quando hai preso il mio Cuore” torna di nuovo Alice Vezzani

  1. Alice Vezzani
    dicembre 14, 2015 at 12:54 pm (5 anni ago)

    Grazie Stella della bellissima recensione, mi hai fatto venir voglia di leggerlo!!! ;)
    A parte gli scherzi, ho letto e riletto quello che hai scritto e io stessa non avrei saputo spiegare meglio l’essenza di questo romanzo!
    Buona lettura a tutti!
    Alice

    Rispondi
  2. manu85
    dicembre 14, 2015 at 9:04 pm (5 anni ago)

    Scusate ragazze ma lo possiamo trovare anche su altri Store questo libro..grazie

    Rispondi
  3. manu85
    dicembre 15, 2015 at 9:50 am (5 anni ago)

    Stella grazie aspetterò mi sa il cartaceo..perché io uso Google play libri su Android

    Rispondi
  4. Veronica80
    dicembre 16, 2015 at 5:40 pm (5 anni ago)

    Quando si parla di Vezzani io ci sono <3
    Bellissimo articolo…
    È vero… Viene voglia di leggerlo ;)

    Rispondi

Leave a Reply