Emma Chase e i nuovi progetti ancora work in progress

Da tempo non è un segreto la mia insana adorazione per questa donna, Emma Chase, tanto che, come già detto alle mie compagne di scorribande virtuali, anche con il suo ultimo romanzo  – Amore Senza Regole – ho chiuso il mio lettore ereader con lo sguardo sognante e il sorriso ebete stampato in faccia, rinnovando il mio amore incondizionato per lei e le sue favole moderne.

Ovvio che, in un secondo momento, quando ho realizzato che all’orizzonte non ci sono altre sue storie in programma a breve, mi sono sentita orfana ed ho iniziato a scalpitare per sapere a cosa sta lavorando di nuovo.

Vi avevo promesso che l’avrei stalkerata, e sono stata di parola. Voi, intanto, procuratevi il nome di un buon avvocato, che non si sa mai.

Anzi, pensandoci bene, in caso di guai, mandatemi direttamente Stanton, Jack e Brent e non se ne parli più! 

Comunque, girovagando per il web, in cerca di “good news”, sono inciampata in un piccolo estratto, un’anticipazione di un nuovo progetto ancora work in progress dell’autrice. A parte queste poche righe ancora non si sa se faccia parte di una qualche nuova serie in arrivo prossimamente o di qualche vecchia conoscenza. Manca ancora un titolo e altri dettagli, ma lo stile è quello piccante ed inconfondibile della Chase.

Lei si dice ansiosa di condividere al più presto con noi lettrici le buone nuove e a me verrebbe da dire:” Emma, figurati noi!”

Nell’attesa di scoprire qualcosa di più, godetevi questo piccolo inedito 

 

 

ec
Mi sorride. Rassicurante e travolgente. Dio, lei è sempre così travolgente. Mi sbalordisce. Quando la sua bocca si posa sulla mia è come accendere una miccia. Innescando un bisogno, è come un fuoco impetuoso.

Perchè devo sentirla – ricettiva e appassionata – sotto di me, attorno a me.

Dovrei portarla nella nostra stanza, ma non lo faccio. Dovrei andarci piano, ma non posso.

Tutto quello che riesco a fare è appoggiarla sul tavolo e spogliarla del tessuto sul suo corpo con mani impazienti.

Baciarla come se non ci fosse mai un domani, leccare la sua pelle e inghiottire i suoi gemiti.

firma stella

Leave a Reply