“Sei nel mio Cuore” di Raffaella V.Poggi alias Velonero – Quando un racconto torna a nuova vita

“Hai tempo di leggere una cosa per me?”

Quando un’amica chiama, tu puoi solo rispondere “presente!”

sei-nel-mio-cuore-velonero

 

Ed è così che, in un pomeriggio molto piovoso, davanti al calduccio del fuoco, ti ritrovi a fare un viaggio sul viale dei ricordi. Un dolce “Amarcord.”

E se non me ne intendo io di “Amacord”, che praticamente gioco in casa 

Ed è bello notare come, a distanza di tempo, quella storia riesce ancora a suscitare le stesse emozioni che avevo provato la prima volta. Era ancora tutto quanto lì: i pittoreschi tetti di Parigi, le scale ripide, la mansarda con le tele e le sue pennellate di colore, la passione, tutte le paure e le incertezze di chi ha sofferto. Le due stronze del villaggio comprese, sempre più odiose. Avresti voluto prenderle a calci nei denti ora come allora. Nulla è cambiato. Tutto intatto.

Uno Sfregio sul Cuore” – titolo in origine dell’attuale “Sei nel mio Cuore” – è stato uno dei primi racconti di Raffaella, insieme ad altri, che è arrivato qualche anno fa nella mia casella di posta elettronica.

Lei cercava conferme, io ero sempre a caccia di qualche novità da leggere e pubblicare. Un connubio che, dopo anni, dura ancora saldamente ed è sfociata, oltre che in una stima reciproca, in un’amicizia e interminabili chiacchiere in chat, ultima delle quali si è conclusa circa mezz’ora fa, quando mi sono decisa a staccare dai social per mettermi a scrivere queste righe, rigorosamente a sua insaputa.

16118660_938053016331216_189780005_n

All’epoca – non fatemi fare i conti che sono passati diversi anni, tanta acqua sotto i ponti e inizio a sentirmi decrepita – Raffaella mi aveva fatto una domanda: “Perchè hai scelto questo racconto da pubblicare e non un altro?”

I motivi erano due.

Il primo: dopo un periodo di dominatori e frustini ero in cerca di qualcosa di diverso.

Secondo: sono da sempre una fanatica dei primi incontri insoliti, di quelli scoppiettanti che rimangono impressi nella memoria, modello marchio a fuoco.

E “Sei nel mio Cuore“, alias “lo sfregio”, aveva entrambi i requisiti che stavo cercando.

Inoltre, anche se al tempo ancora non ne ero al corrente, le storie di Raffaella hanno sempre trame con risvolti fuori dai canoni, mai banali e studiate in ogni minimo dettaglio. Particolarità, la sua, che con la mia esperienza di lettura dei suoi racconti ho riscontrato fedele, come una sua etichetta che la contraddistingue. Niente va nel verso in cui ti aspetti.

Julie e Morel si incontrano per la prima volta durante un servizio fotografico per una rinomata campagna pubblicitaria. Lei è una modella molto quotata, lui…non proprio!

SEINELMIOCUORE-VELONERO

Eppure non esita un solo istante a spogliarsi per abbracciare, come mamma l’ha fatto, quella Dea con il corpo di Venere.

Credete ai colpi di fulmine?

Neanche Leo – Morel, Leo, si sempre di lui stiamo parlando -, che diciamolo, non ha tutto questo grande fiuto per le donne, con relativa buona dose di guai che l’accompagna, ma quando vede Julie per la prima volta non ha occhi che per lei, per la sua bellezza genuina e spontanea, per il suo immenso talento. Da quel momento in poi la segue come un cagnolino, all’occorrenza, se potesse servire a farla capitolare, si metterebbe pure a scodinzolare, ma non molla mai l’osso, determinato ad ottenere quello che vuole.

-PLAYLIST-

Probabilmente saranno gli occhi annebbiati dalla passione a parlare per lui, ma la vede talmente perfetta nel suo insieme da non crederla nemmeno vera. Perfezione che lei, invece, crede persa per sempre, soprattutto quella fisica, dovuta a un incidente in giovane età.

Sarà compito di Leo farle capire che, lo sguardo dell’amore, cura qualsiasi ferita e regala nuova vita.

Esattamente come la nuova vita che questo racconto, grazie alla pubblicazione della Newton, con tanto di cover nuova di zecca e altro titolo studiato ad hoc, avrà tra poche ore, non appena scoccherà la mezzanotte e tornerà di nuovo a disposizione di tutte le lettrici che vorranno vivere una nuova avventura, destinazione i romantici tetti di Paris 

 

 

 

TRAMA

Juliette è una modella con una cicatrice sul viso. Nel giro la chiamano “Mademoiselle le corps”, perché il suo volto non viene mai inquadrato; Leonard Morel sta divorziando, ha due figlie e ha fatto i soldi con alcuni brevetti. Sul set di una sua campagna pubblicitaria gli capita di posare nudo insieme a Juliette. Quell’incontro lascia un segno in Leonard: quella ragazza ha qualcosa di particolare che lo affascina…

BOOK TRAILER

BASTA UN CLIC E PASSA LA PAURA 

firma stella

 

9 Comments on “Sei nel mio Cuore” di Raffaella V.Poggi alias Velonero – Quando un racconto torna a nuova vita

  1. Rosy ♥
    gennaio 27, 2017 at 12:29 am (3 anni ago)

    Preordinato già da due settimane e adesso è mio ♡.♡

    Rispondi
    • velonero
      gennaio 27, 2017 at 10:48 am (3 anni ago)

      anche tu lo conosci a memoria :* TVB

      Rispondi
      • Rosy ♥
        gennaio 28, 2017 at 6:53 pm (3 anni ago)

        Tvb anche io e sono felicissima per te ♡

        Rispondi
  2. velonero
    gennaio 27, 2017 at 10:48 am (3 anni ago)

    Sono commossa e felice! Questa storia è tanto mia quanto tua. E tu sai quante lacrime e sangue. MA ne vado fiera e mi legherà per sempre a te. Ho la lacrima e non sono tipo. Ti abbraccio stratta stretta. Raf

    Rispondi
    • Stella
      gennaio 27, 2017 at 11:46 am (3 anni ago)

      Dopo tanto tempo, vederlo “promosso” e a disposizione di tutti è una bella sensazione.
      Quattro anni fa ci credevamo solo tu ed io, poi piano piano ha conquistato un pezzetto di cuore di tanta gente. Amo il potere del web, soprattutto quando realizza sogni

      Rispondi
  3. Veronica80
    gennaio 27, 2017 at 11:03 am (3 anni ago)

    È in pre ordine praticamente dal primo giorno
    Nonostante avessi il pdf ho voluto aspettare di avere la mia copia…
    Stella mi hai fatto emozionare con la tua recensione!
    Raffaella, arrivo presto <3

    Rispondi
    • Stella
      gennaio 27, 2017 at 11:47 am (3 anni ago)

      Grazie. Soprattutto per aver usato il termine “emozionare”, per me significa tanto

      Rispondi
  4. fabiana
    gennaio 27, 2017 at 12:52 pm (3 anni ago)

    Bellissima recensione Stella! Ho amato questo racconto, ho amato Julie e Leo mi sono immedesimata nelle paure di Julie e nell’amore di leo per lei…non mi é bastata una sola lettura di questo racconto…l’ho letto e riletto e dire che sono felicissima per Raffaella per questo ennesimo successo é dire poco! La penna di raffaella VeloNero é unica nel suo genere, quando inizi un suo racconto non vedi l’ora di arrivare al termine per vedere lo svolgersi della storia e quando arrivi all’ ultima pagina ti dispiace lasciare tutto quello che ha saputo trasmettere lei, Raffaella, la grande autrice italiana che ho avuto l’onore di conoscere e quindi che fare? Ritornare indietro, alla prima pagina e rileggere tutto! Inutile dire,quindi, che era in preordine da tempo e che non vedo l’ora di vedere questa splendida cover e questo nuovo titolo sul mio kindle per una storia che porto nel mio cuore gia da tempo!

    Rispondi
  5. Viola Bai
    gennaio 28, 2017 at 5:45 pm (3 anni ago)

    Io ebbi l’opportunita’ di conoscere e apprezzare Raffaella come Velonero vari anni fa in un gruppo che in seguito abbandonai in tutta fretta ma, prima di “chiudere la porta” a doppia mandata, rivolsi un pensiero a quella giovane autrice che tanto mi piaceva e mi dissi: “Lei ha una marcia in piu’ e sono sicura di non essere l’unica a pensarlo”. Le augurai buona fortuna e sperai di poterla rileggere in altri contesti. Sono stata pienamente esaudita, con mia grande soddisfazione di lettrice Grazie Raffaella per le tue splendide storie!

    Rispondi

Leave a Reply