“Crossfire Series” di Sylvia Day: la serie TV non si farà

Era ormai diventata una leggenda metropolitana, se ne parlava da anni, si erano perse poi le tracce e le speranze, ed ora ho trovato anche la nota ufficiale.

17909272_996721130464404_576017681_n

“Questa serie televisiva non sa da fare”

Mi riferisco alla serie televisiva ispirata alla saga “Crossfire” di Sylvia Day, di cui la Lionsgate, casa di produzione americana, aveva opzionato i diritti alcuni anni fa, mandando in delirio milioni di fan dei romanzi, creando nel tempo un’infinita aspettativa per poi accantonare il progetto.

In molte ci avevano sperato sino all’ultimo, ma visto il silenzio assordante che ruotava attorno a tutta la faccenda i dubbi sono poi sorti spontanei.

In tante, magari, sono già a conoscenza degli accordi non andati a buon fine, ma visto che diverse volte ho visto con i miei occhi sui social riportata la fatidica domanda “ma la serie tv su Gideon si fa ancora?”, ho deciso di riportare la nota ufficiale a riguardo, annuncio che trovate anche QUI.

sylviaday

“Lionsgate ha opzionato i diritti per la serie “Crossfire” nel 2013 e rinnovato la stessa per due volte. Dopo tre anni fermo in fase di sviluppo, Sylvia ha rifiutato di rinnovare di nuovo l’opzione e detiene attualmente i diritti per l’adattamento. Si augura di trovare prima o poi il giusto partner, ma per il momento, la “Crossfire Series” non è più in fase si lavorazione.”

Dopo anni di tira e molla la parola fine a questa avventura è stata messa, con la speranza che prima o poi qualche casa di produzione si interessi al progetto. Cose che capitano nel mondo dello Show System. Tanto per fare altri esempi, la stessa sorte è capitata a Jamie McGuire con il suo, e nostro, amato Travis – Uno Splendido Disastro -, oppure a Rebecca Donovan con la serie “Il Nostro Segreto Universo.

Va detto, comunque, che la Day proverà lo stesso il brivido di vedere realizzato sullo schermo uno dei suoi libri, grazie alla nuova piattaforma streaming Passionflix, che ha acquistato lo scorso anno i diritti per l’adattamento dei suoi romanzi ” da “Afterburn” e “Aftershock, già pubblicati anni fa nel nostro paese – li trovate cliccando sul link – e di cui è già pronto il copione, passato anche al vaglio della stessa autrice.

Non è detto che in un prossimo futuro sempre Passionflix, che sta rapidamente ampliando il suo pacchetto proposte per gli utenti spettatori con nuove new entry nella sua scuderia, non si dimostri interessata a riprendere in mano l’intero progetto.

Anche perchè, dopo il brodo allungato per aggiungere altro materiale alla serie – vi ricordo che dai tre libri inizialmente previsti si è passati agli attuali cinque – e relativa delusione generale per la piega presa dalla storia, credo proprio che ce la meritiamo almeno una gioia, non credete?!?

firma stella

 

2 Comments on “Crossfire Series” di Sylvia Day: la serie TV non si farà

  1. Valentina
    aprile 13, 2017 at 3:15 pm (2 anni ago)

    Apprezzo molto di più la Day che ha fatto chiarezza a riguardo, piuttosto della solfa infinita per la realizzazione di Ugly Love.

    Rispondi
    • Stella
      aprile 13, 2017 at 5:04 pm (2 anni ago)

      Altra leggenda metropolitana pure quella. Dalle ultime pare che sia in pre-produzione, parola di Colleeen, vedremo…

      Rispondi

Leave a Reply